DIO NON VEDE QUANTE TRAGEDIE?

Mai come in questi ultimi anni stiamo assistendo a tragedie, incidenti ferroviari, attacchi terroristici, etc. Per quanti non credono in Dio questa è la prova che non esiste, per quanti credono in un Dio, invece si chiedono: "perché Lo permette?".

E' vero, sono tragedie raccapriccianti che ogni giorno assistiamo, basta accendere la TV e, tra una pubblicità e l'altra, ci vengono proposte immagini agghiaccianti. Tuttavia, mentre ci chiediamo dov'è Dio, accadono tanti altri fatti nel mondo, continuamente, anche se non hanno la stessa risonanza mediatica, per scelta o per distrazione, ma pure ogni giorno ci sono centinaia di morti di fame a causa del semplice egoismo umano. Tutti i giorni avvengono centinaia di aborti volontari dove il posto più pericoloso per una vita umana è diventato il grembo della mamma. Ogni giorno avvengono centinaia di assassini e migliaia di stupri. Vi è una quotidiana guerra: tecnologia, mediatica, informatica, finanziaria, politica che producono povertà, disperazione e morte.

Ecco che alla domanda: “Dio non vede? Potremmo facilmente rispondere che SI’ Dio vede pienamente ciò che l’uomo sta commettendo e vede anche come l'uomo nella libertà nel suo arbitrio, sta subendo tutte le conseguenze del suo peccato esattamente come è scritto nella Bibbia: «Chi semina iniquità miete sciagura…» (Proverbi 22 verso 8) quindi stiamo assistendo alle conseguenze di odi di nazioni che si definiscono cristiane ma che vivono lontani da Dio. Facciamo attenzione, quindi, a richiedere a Dio una giustizia repentina... perché se dovesse ascoltarci, nonostante sia fissato un giorno per il giudizio di ogni uomo e donna, tutti dovremmo semplicemente bruciare all'istante. Il fatto sconvolgente che questa nostra umanità pur sventolando la bandiera della cristianità, sta già bruciando nelle fiamme di un inferno che è alle porte ... che l’uomo stesso si è costruito come conseguenza del suo allontanamento da Dio e dalla sua Parola.  

Il vero problema non è islam, fermionici, aborti, terrorismo, fame, suicidi, omicidi, questi sono le conseguenze del vero problema che è: la nostra inimicizia con Dio, fai pace con Dio OGGI, confessa che sei semplicemente perduto, confuso, vinto dai miraggi, vuoto, legato... OGGI, semplicemente, fai entrare Gesù nel tuo cuore, non si tratta di aderire ad una religione, ma ad avere una relazione, un rapporto personale con Dio. 

Quindi la risposta più esatta alla domanda: DOVE’ DIO ... è questa che troviamo scritta nella Bibbia: «Il Signore non ritarda l’adempimento della sua promessa, come alcuni credono che egli faccia, ma è paziente verso di noi non volendo che alcuno perisca, ma che tutti vengano a ravvedimento» (2 Pietro 3 verso 9) Tuttavia, proprio perché Dio, oltre che ad essere Amore è Giusto, è bene ricordare che ogni peccato riceverà una punizione e la riceverà la persona che lo ha commesso. Quindi Dio non sta intervenendo ma sta aspettando che altri, per il mezzo di Gesù, accettino questa offerta di pace. Forse Dio non sta distruggendo i peccatori perché fra quelli ci saresti pure tu.