PRENDERE AL VOLO

«Afferra la vita eterna alla quale sei stato chiamato» (1 Timoteo 6 verso 12)

Il verbo “afferrare” unisce in sé il concetto di rapidità e di decisione. Si afferra qualcosa che sta per cadere, volendone evitare l’irrecuperabile distruzione. Si afferra un oggetto per stringerlo a sé, riporlo al sicuro e non farselo portare via. Purtroppo, dinanzi al messaggio dell’Evangelo, gli uomini mostrano di avere le mani troppo occupate da altre cose, i pugni troppo impegnati a combattere per altre conquiste. Così, la presa di molti che pur lo apprezzano, risulta lenta e indecisa. Basta con il tuo prendere e lasciare! Non rimandare più la vitale decisione di accettare l’opera che Gesù ha compiuto anche per te. Prima che i lacci del vizio e le corde del peccato blocchino gli ultimi richiami spirituali, afferra la mano del Signore e lasciati condurre verso la meta celeste.

Egli ti sta chiamando per nome, puoi sentire la Sua voce nel tuo cuore, la conferma del piano di redenzione che ti coinvolge. Quello che Cristo ti sta offrendo non ha pari, nessun altro può donartelo. Prendi al volo l’opportunità. Prima che passi l’ultima occasione, che sia troppo tardi: afferra la promessa di Dio in Cristo, la vita eterna che nessuno può rubare.


SE DESIDERI RICEVERE MEDITAZIONI DIRETTAMENTE SULLA TUA POSTA ELETTRONICA ISCRIVITI INVIANDOCI IL TUO INDIRIZZO MAIL

ISCRIVITI AD UNA PAROLA PER OGGI