Descrizione immagine
Descrizione immagine



  

 


  

Descrizione immagine

 


 

L'EFFETTO CATASTROFICO DELLE PICCOLE COSE

Descrizione immagine

In una foresta del Colorado i turisti ammirano i resti di un albero colossale. Aveva quasi cinquecento anni, infatti quando Cristoforo Colombo sbarcò sul continente americano era già una tenera pianticella. Era un albero maestoso e attraverso un esame approfondito si scoprì che aveva sopportato bufere e terremoti, era sopravvissuto a migliaia di fulmini aveva sempre resistito vittoriosamente a venti e tempeste atmosferiche. Ci volevano venti uomini a braccia aperte per coprire la circonferenza del suo tronco. Ma ora eccolo... disteso a terra, abbattuto e secco. Ma cosa ha potuto distruggere quest’albero secolare? Molto semplicemente è stato un insetto, un minuscolo coleottero il “punteruolo rosso “che depose un po' di uova microscopiche in un angolino della sua corteccia. Da lì a poco nacquero minuscole larve, ma dal robusto appetito. In pochi mesi il gigante della foresta, che aveva vinto secoli di bufere e tempeste, fu distrutto e abbattuto da un insignificante insetto.

 

Questa storia ci deve portare a porre attenzione che la stessa cosa non possa succedere anche nella nostra vita cristiana. Dice la Sacra Scrittura: «Le mosche morte fanno puzzare e imputridire l’olio del profumiere» (Ecclesiaste 10 verso 1). Non permettiamo che le piccole “larve” del peccato si nascondano nella nostra vita. Troppo spesso assumiamo alla leggera atteggiamenti, stili di vita e pensieri NON conformi ad un figlio di Dio e ci scusiamo oltre che nascondiamo dietro frasi uguali o simili a queste: «Ma tanto non c’è niente di male!» e poi... «Dio guarda al cuore!».  E cerchiamo in tal modo di far coincidere il nostro pensiero con quello di Dio e così facendo... portiamo avanti la nostra vita tra insensibilità e non curanza di ciò che è il volere di Dio. 

 

Ma non dimentichiamo giammai che Dio NON approva e non scende a compromessi con noi e con ciò che Lui DEFINISCE peccato. Quante volte noi misuriamo il peccato secondo la nostra coscienza o le nostre sensazioni, ma è di vitale importanza considerare e giudicare "tutto ciò che è peccato" alla luce della Parola di Dio. Tutto ciò che trasgredisce l’ordine divino ed il Suo volere SI CHIAMA PECCATO.  In conclusione facciamo attenzione proprio alle piccole cose… perché esse scavano e radono al suolo la nostra vita spirituale. 

 


 

Descrizione immagine
Descrizione immagine

info@incontraregesu.net

Descrizione immagine

Il Sito è coperto da Copyright ©
Tutti i diritti sono riservati

IL SITO NON HA SCOPO DI LUCRO