Descrizione immagine
Descrizione immagine



  

 


  

 


 

LA BIBBIA MURATA

Descrizione immagine

Un giovane muratore lavorava vicino Milano per la demolizione di una casa che doveva essere ristrutturata. Ad un tratto, staccando un pezzo d'intonaco, vide che un mattone era stato sostituito da un libro, un grosso volume era stato murato. Incuriosito, inizio a scalpellare lentamente finché riuscì ad estrarre integro quel libro. Era una vecchia Bibbia e chissà com’era finita in quel posto. Il giovane muratore non aveva mai avuto molto interesse per le questioni religiose, ma quella volta decise di leggere il Libro di Dio. Cosicché a lavoro, durante la pausa del pranzo, e di sera a casa iniziò la lettura. Poco a poco scoprì che le parole di quel Libro erano da Dio indirizzate proprio al suo cuore e giorno dopo giorno si accorgeva che la sua vita cambiava.

Due anni dopo, l'azienda prese in appalto un lavoro in Arabia e qui gli operai condividevano piccole camerette. Una sera, il compagno di stanza del muratore osservò che questi leggeva concentrato  un libro e, interrompendo il silenzio, disse: «Ma cosa leggi così attentamente?». Il muratore rispose: «Leggo la Bibbia, il libro di Dio». «La Bibbia…» farfugliò con aria seccata il collega, poi continuò: «…sono solo tutte favole! Pensa che io, una volta, ne ho murata una, nella parete di una casa vicino a Milano. Sarei curioso di sapere se Dio è riuscito a farla uscire di là!» Il giovane muratore con aria sorpresa guardò il suo compagno, poi rispose: «E se io ti facessi vedere proprio quella copia della Bibbia?» L’amico disse: «Oh, certamente la riconoscerei perché avevo messo un segno di riconoscimento». Il giovane muratore consegnò al compagno la sua Bibbia: «Riconosci il tuo segno?» L'altro prese in mano il volume e, senza parole, improvvisamente il suo viso sbiancò. Era proprio la Bibbia che aveva murato! Il muratore sorrise: «Come vedi è tornata da te!»

 

Quante volte l’uomo, messo di fronte alla realtà della propria condizione attraverso il messaggio del Libro di Dio, cerca di mettere a tacere la propria coscienza murando, ogni pensiero ed ogni parola, con la durezza del suo cuore impietrito. Così facendo ci si illude che si è riusciti a mettere a tacere Dio. Per poi non parlare di quanti deridono questo Libro e,  sottovalutandolo, lo definiscono un insieme di favole. Eppure la Bibbia rimane l’espressione della potenza di Dio che ancora oggi ha l’autorità di cambiare e trasformare intere vite distrutte dal peccato, proprio come avvenne al muratore che, per mezzo di una sottomessa lettura, ha saputo affidare la propria vita, che fino ad allora era stata caratterizzata da continui fallimenti, a Colui che è l’Autore del Sacro Libro.  Amico:  «Questo libro della legge non si allontani mai dalla tua bocca, ma meditalo, giorno e notte; abbi cura di mettere in pratica tutto ciò che vi è scritto; poiché allora riuscirai in tutte le tue imprese, allora prospererai» (Giosuè 1 verso 8) 

Per altre testimonianze clicca su QUI

 


 

Descrizione immagine
Descrizione immagine

info@incontraregesu.net

Descrizione immagine

Il Sito è coperto da Copyright ©
Tutti i diritti sono riservati

IL SITO NON HA SCOPO DI LUCRO