Descrizione immagine
Descrizione immagine



  

 


  

SEI A POSTO CON DIO?

Descrizione immagine

 


 

Descrizione immagine

Per mettersi “a posto” con Dio, dobbiamo prima comprendere che cosa c’è di “sbagliato”. La risposta è il “peccato”: «Tutti si sono sviati, tutti sono corrotti, non c’è nessuno che faccia il bene, neppure uno» (Salmi 14 verso 3). Noi ci siamo ribellati ai comandamenti di Dio. La cattiva notizia è che il castigo per il peccato è la morte: «Chi pecca morirà» (Ezechiele 18 verso 4). La buona notizia è che un Dio amorevole ci ha cercati per portarci salvezza. Gesù ha dichiarato che il Suo scopo era di «Cercare e salvare ciò che era perduto” (Luca 19 verso 10), e disse che il Suo scopo era stato raggiunto quando, morendo sulla croce, disse: «È compiuto!» (Giovanni 19 verso 30). Avere una giusta relazione con Dio comincia col riconoscere il tuo peccato. Segue poi un’umile confessione del peccato a Dio e la decisione di abbandonarlo: «Con la bocca si fa confessione per essere salvati» (Romani 10 verso 10).

Questo ravvedimento dev’essere accompagnato dalla fede, e specificamente dal credere che la morte sacrificale di Gesù e la Sua risurrezione miracolosa lo qualificano come tuo Salvatore: «Perché, se con la bocca avrai confessato Gesù come Signore e avrai creduto con il cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato» (Romani 10 verso 9). Essere a posto con Dio dipende dalla tua risposta a ciò che Dio ha compiuto in tuo favore. Egli ha mandato il Salvatore, ha provveduto il sacrificio per togliere il tuo peccato e ti ha fatto questa promessa: «Chiunque avrà invocato il nome del Signore sarà salvato» (Atti 2 verso 21).


Se vuoi metterti a posto con Dio, ecco un esempio di preghiera. Ricorda, però, che non ti salverà dire questa o qualunque altra preghiera. È solo affidarti a Cristo che può salvarti dal peccato. Questa preghiera è semplicemente un modo per esprimere a Dio la tua fede in Lui e per ringraziarLo di aver provveduto alla tua salvezza. "Signore, so di aver peccato contro di Te e di meritare il castigo. Però Gesù ha preso il castigo che meritavo io, in modo che attraverso la fede in Lui io potessi essere perdonato/a. Rinuncio al mio peccato e metto la mia fiducia in Te per la salvezza. Grazie per la Tua meravigliosa grazia e per il Tuo meraviglioso perdono: grazie per il dono della vita eterna! Amen!" 

GRAZIE PER LA VISITA E DIO TI BENEDICA

 


 

Descrizione immagine
Descrizione immagine

info@incontraregesu.net

Descrizione immagine

Il Sito è coperto da Copyright ©
Tutti i diritti sono riservati

IL SITO NON HA SCOPO DI LUCRO