Descrizione immagine
Descrizione immagine



  

 


  

ESISTE IL PURGATORIO?

Descrizione immagine

 


 

Descrizione immagine

La dottrina del purgatorio fu istituita, da Gregorio Magno verso l’anno 593 e fu considerata come dogma nel Concilio di Firenze, nell’anno 1439  sulla base di versetti tratti dai libri apocrifi dei Maccabei. Questa dottrina crede che, dopo la morte, le persone vanno in un luogo chiamato purgatorio, affinché siano ulteriormente "purificate" prima di andare in cielo. La chiesa di Stato ha istituito una dottrina, che persuade i membri fedeli a dare soldi, in cambio di preghiere e messe in favore dei morti. Ma alla luce della Bibbia, dobbiamo comprendere che, se stiamo pregando per i defunti, credendo che essi siano in purgatorio, dobbiamo sapere che sono preghiere sprecate. 

La Bibbia insegna che, in Dio e mediante la fede nell’opera di redenzione in Cristo, l'uomo può ricevere la salvezza ma, si badi bene, questo può avvenire SOLO  durante la sua esistenza terrena «Poiché Iddio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna» (Giovanni 3 verso 16). 

Dopo la morte l'anima non può più operare ai fini della propria salvezza, e nemmeno i viventi sulla terra possono fare nulla per cambiare la loro destinazione. Nella Bibbia si   parla solo di due classi di persone: i SALVATI e i PERDUTI. Al ladrone sulla croce Gesù affermò: «E Gesù gli disse: Io ti dico in verità che oggi tu sarai con me in paradiso» (Luca 23 verso 43)  Se il purgatorio fosse un volere di Dio, il ladrone non aveva forse un grande bisogno di passarci prima di andare in paradiso? Ma Gesù invece, dichiara in maniera assoluta: “Oggi sarai con me in paradiso”. E che dire dell’Apostolo Paolo quando scrivendo alla chiesa di Corinto diceva: «Ma siamo pieni di fiducia e abbiamo molto più caro di partire dal corpo e d’abitare col Signore» (2 Corinzi 5 verso 8). Certamente se esisteva un purgatorio dove scontare il proprio peccato, l’Apostolo non sarebbe stato molto entusiasta a partire da questa terra. Il destino di ognuno viene determinato SOLO in questa vita perché la morte chiude il periodo delle opportunità, poi segue il giudizio secondo le opere fatte nel corpo: «Come è stabilito che gli uomini muoiano una volta sola, dopo di che viene il giudizio» (Ebrei 9 verso 27).


Se esistesse un purgatorio dove scontare i propri peccati, vorrebbe dire che il sacrificio di Cristo alla croce sarebbe stato insufficiente, incompleto, ma di Lui si afferma: «Giovanni Battista vide Gesù che veniva a lui, e disse: Ecco l’Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo!» (Giovanni 1 verso 29). Il sacrificio di Cristo è completo e totale e NON ha bisogno di aggiunte ne qui sulla terra e nemmeno nell’aldilà, ma se per fede accettiamo questo sacrificio come il SOLO e UNICO mezzo per la salvezza della nostra anima, dopo aver chiesto perdono a Dio, abbiamo la certezza (perché è Dio che lo stabilisce) che il nostro peccato è STATO TOLTO, cancellato dal sangue di Cristo Gesù «Il sangue di Gesù, suo Figliuolo, ci purifica da ogni peccato» (1 Giovanni 1 verso 7). A questo punto sorge una domanda: “Ma se il sangue di Gesù ci lava e ci purifica da ogni peccato, a cosa serve il purgatorio e che cosa dobbiamo scontare?


La Bibbia parla soltanto di due realtà ben distinte senza uno stato intermedio, ma con un passaggio diretto, infatti è scritto: «... E questi se ne andranno a punizione eterna; ma i giusti a vita eterna.» (Matteo 25 verso 46). Quindi è chiaro che c’è una separazione netta tra perduti e salvati senza sconti di pena. Nell'Aldilà, dunque, non ci saranno vie di mezzo: o PARADISO o INFERNO. Ma grazie siano rese a Dio che nella Sua misericordia, ci ha provveduto la possibilità di scampare al giudizio eterno ponendo la nostra fede nel sacrificio di Cristo e dandoci la certezza della vita eterna: «Io v’ho scritto queste cose affinché sappiate che avete la vita eterna, voi che credete nel nome del Figliuol di Dio» (1 Giovanni 5 verso 13) 


Concludendo, il purgatorio NON E' UNA DOTTRINA STABILITA DA DIO.


GRAZIE PER LA VISITA E DIO TI BENEDICA

 


 

Descrizione immagine
Descrizione immagine

info@incontraregesu.net

Descrizione immagine

Il Sito è coperto da Copyright ©
Tutti i diritti sono riservati

IL SITO NON HA SCOPO DI LUCRO