Descrizione immagine
Descrizione immagine



  

 


  

CHE COS'E' IL PECCATO?

Descrizione immagine

 


 

Descrizione immagine

 

E' la trasgressione della legge, intendendo come legge non solo i dieci comandamenti ma tutta la Legge di Dio espressa nella Bibbia. Imfatti in Essa è scritto «Chiunque commette il peccato trasgredisce la legge; il peccato è la violazione della legge» (Giovanni 3 verso 4). I diversi termini sia della lingua greca che ebraica tradotti con peccato lo definiscono sempre come atto che non raggiunge lo scopo, sbaglio, errore, ribellarsi, oltrepassare i limiti. Molto significativo il termine greco «HAMARTIA» fallire il bersaglio, tale parola dà origine alla parola «AMARTIOLOGIA» che significa studio o dottrina del peccato. Il peccato originale è la trasgressione di Adamo; il primo uomo è diventato un peccatore e ha trasmesso la tendenza a peccare a tutta la sua discendenza.

 

In un angolo di una stanza c'era un vecchio mobile annerito. Un giorno decidemmo di restaurarlo. Una prima pulizia delle superfici fece apparire delle macchie; dopo un secondo passaggio ne apparvero altre; insomma, per poter applicare, con buoni risultati, una nuova vernice fu necessario asportare completamente quella esistente e riportare le superfici al legno originale. I peccati che abbiamo commesso contro Dio sono come delle macchie che si sono accumu­late, giorno dopo giorno, le une sopra le altre, tanto che Dio ci vede completamente «sporchi». Come fare per eliminare tutta questa sporcizia? La «vernice» dell'educazione, della cultura e della religiosità non possono cancellare quelle macchie agli occhi di Dio. Ma nel Suo amore infinito amore ci ha dato una soluzione. Colui che si riconosce peccatore è ripulito e completamente trasformato grazie all'opera di Gesù sulla croce, perché «Il sangue di Gesù, suo Figlio, ci purifica da ogni peccato» (1 Giovanni 1 verso 7). I nostri peccati sono cancellati SOLO attraverso il sangue di Gesù versato alla croce e l’opera di rigenerazione dello Spirito Santo che fa di noi delle nuove creature dove le cose vecchie sono passate e ora «Sono diventate nuove» (2 Corinzi 5 verso 17).

 

Forse questo fa sorgere una domanda: «Dopo che abbiamo creduto, possiamo ancora peccare?» Purtroppo sì, se lasciamo agire in noi la nostra «vecchia natura»; ma con l'aiuto del Signore potremo vivere «In novità di vita» ( Romani 6 verso 4), amando e servendo Dio. Così saremo dei veri testimoni della Sua grazia e potremo così riflettere intorno a noi la Sua luce.

 

«Perciò come per mezzo di un solo uomo il peccato è entrato nel mondo, e per mezzo del peccato la morte e così la morte è passata su tutti gli uomini, perché tutti hanno peccato» (Romani 5 verso 12)



 

GRAZIE PER LA VISITA E DIO TI BENEDICA

 


 

Descrizione immagine
Descrizione immagine

info@incontraregesu.net

Descrizione immagine

Il Sito è coperto da Copyright ©
Tutti i diritti sono riservati

IL SITO NON HA SCOPO DI LUCRO