OGNI APPOGGIO E' INSICURO

Descrizione immagine

«Il Signore sarà la tua sicurezza, e preserverà il tuo piede da ogni insidia»(Proverbi 3 verso 26)  

 

In piedi, in un sovraffollato autobus, dopo un giorno di faticoso lavoro, una donna ritornava a casa sua. Mentre percorreva le strade piene di buchi, il veicolo oscillava così violentemente che per mantenere l’equilibrio, la donna si afferrò a una barra di metallo, credendo che fosse uno dei supporti dell’autobus. Per varie soste seguì tranquilla e fiduciosamente appoggiata, fino a che un passeggero si accostò a lei per scendere e le disse: «Signora mi perdoni, ma devo scendere qui.» Solo allora la donna si rese conto che, per tutto il viaggio, si era appoggiata 

a un tubo che il passeggero trasportava ed aveva tenuto verticalmente per non scomodare gli altri. Si era sentita tanto sicura, pur essendo afferrata a un appoggio così insicuro.

 

Come quella distratta donna, spesso anche noi mettiamo la nostra fiducia su appoggi insicuri. I nostri punti di appoggio normalmente sono la salute, il lavoro, le ricchezze e il prestigio: Altri addirittura sulla religione o su personaggi morti, ma sono veramente sostegni sicuri? C’è chi da una cura esagerata al proprio corpo per mezzo di sport e pratiche di bellezza dimenticando che nonostante tutta la cura che possiamo dare al nostro corpo, all’improvviso possiamo essere colti da problemi di salute inaspettati. Ugualmente, per molti uomini che confidano principalmente nel proprio lavoro o nelle proprie ricchezze, quando esse vengono meno, viene meno la fonte della propria identità personale e si sentono screditati a livello sociale, come se non avessero alcun valore come esseri umani, al punto che tanti non hanno retto psicologicamente ed hanno preferito farla finita.

 

In realtà c’è un solo sostegno sicuro in questo mondo, che non verrà mai meno: il Signore Gesù. Egli è sempre con noi, in ogni tempo, non solo quando ci sentiamo disperati e abbattuti, ma in ogni giorno possiamo confidare nel Suo sostegno. Impariamo a fidarci e ad appoggiarci a Lui, anche se non sempre capiamo il perché ci avvengono cose o situazioni che possono sembrare negativi. Ma è proprio quando non capiamo che è il momento di fidarci di Lui. Tutto passa e viene meno su questa terra, l’UNICO che non passa e che rimane stabile e sicuro nel tempo e nell’eternità è Gesù il Signore. Stai riponendo in Lui la tua speranza?



 

 



Descrizione immagine

«Insensato! Vuoi renderti conto che la fede senza le opere non ha valore?» (Giacomo 2 verso 20 )

    

    

    

Un giorno un uomo stava percorrendo con la sua auto le vie di una città a lui sconosciuta e non riusciva a trovare un certo indirizzo. Fermatosi, chiese ad un passante come arrivarci. Questo incominciò a dare dei punti di riferimento di strade ed incroci, ma poi alla fine si arrese ed affermò “mi dispiace, credo che da qui non possa proprio arrivare in quella via, deve tornare indietro e trovare un’altra strada”.