Descrizione immagine
Descrizione immagine

 


 


 

Descrizione immagine

Dopo l’attentato delle Torri Gemelle, Anne, una credente è stata intervistata in uno show televisivo americano, chiamato "Early Show", e la conduttrice, Jane Clayson, conoscendo la sua fede nel Signore le ha chiesto: «Come ha potuto Dio permettere un disastro a New York di questa portata e permettere conseguenze così catastrofiche?». Anne ha risposto in maniera estremamente profonda e penetrante: «Io credo che Dio sia profondamente rattristito da tutto quello che è successo, proprio come lo siamo noi, ma per anni abbiamo detto a Dio di andarsene dalle nostre scuole, di andarsene dal nostro Governo, e di uscire dalle nostre famiglie e di stare fuori anche dalle nostre vite. E da gentiluomo come Lui è, ne è uscito.

Come possiamo aspettarci che Dio ci dia le Sue benedizioni, e la Sua protezione, se prima esigiamo che se ne vada? Penso un attimo a Madeline Murray O'Hare (presidentessa dell’associazione Atei in America) lottò per anni poiché non voleva che si pregasse nelle scuole americane, e gli americani hanno piano, piano, accettato questa sua richiesta. (il corpo di Madeline Murray O'Hare è stato recentemente trovato assassinato), lei che affermava che sarebbe meglio non leggere la Bibbia nelle scuole americane. Quella stessa Bibbia che dice: «Non uccidere, non rubare, ama il tuo prossimo come te stesso, ...» (Esodo 20), ma gli americani sono stati favorevoli a questa proposta. 

Il Dott. Benjamin Spock (famoso pediatra degli Stati Uniti) ha detto che i genitori non dovrebbero riprendere i propri figli quando si comportano male, poiché le loro piccole personalità potrebbero essere alterate, e la loro stima personale danneggiata, e il mondo ha detto: «E’ un esperto e quindi sa ciò di cui sta parlando», e tutti concordi hanno accettato questa proposta. Il ministero dell’istruzione in America, ha detto che gli insegnanti, i direttori, e i presidi, non devono castigare i bambini quando si comportano male. E gli amministratori scolastici hanno affermato che nessun membro scolastico, non deve punire uno studente quando si comporta male, poiché la scuola non ha bisogno di cattiva pubblicità, o addirittura di citazioni in tribunale. E gli americani hanno aderito favorevolmente a questo tipo di educazione. Da notare che il figlio del Dott. Spock, lui che non ebbe nessun tipo di riprensione e visse nella massima libertà, morì suicidato.  

Molti paesi nel mondo, hanno portato avanti la lotta per ottenere l’aborto. Un giornale scriveva in prima pagina: «Lasciamo che le nostre figlie abortiscano, se lo vogliono, senza neanche avvisare i propri genitori». E tante nazioni hanno fatto proprio questo, come stile di vita, istituendo leggi governative. Poi a distanza di tempo, un docente scolastico ha detto: «Poiché i ragazzi sono ragazzi, e praticheranno il sesso comunque nonostante i rischi, diamo ai nostri figli tutti i preservativi che vogliono, così possono divertirsi quanto vogliono» E il mondo anche in questo caso, ne ha stillato leggi come segno di emancipazione. Infatti, in tante nazioni, il materiale pornografico è di libera pubblicazione perché le foto di donne nude, é ritenuto un apprezzamento alla bellezza del corpo femminile. E il mondo si è dimostrato favorevole perché ha considerato questo una completa liberazione da un tabù. Ma il passo è stato breve, e da quel qualcuno che ha portato a quell'apprezzamento di un corpo femminile, ha poi pubblicato, foto di bambini nudi, che li ha anche resi disponibili sulla rete internet. E il mondo ha accettato una tale depravazione, infatti si è permesso di girare film e show televisivi che promuovono profanità, violenza, e sesso illecito. Si può registrare musica che incoraggia stupri, droga, omicidi, suicidi, e temi satanici. E il mondo li ha chiamati "intrattenimento", ed ha detto che non hanno effetti collaterali, e che nessuno, comunque, lo prende in seria considerazione, e quindi ha detto “va bene”. 

Ora ci chiediamo come mai in questi ultimi tempi tante persone non abbiamo coscienza, perché non sanno distinguere più il bene dal male, e perché uccidono così facilmente i propri coniugi, i propri figli, compagni di scuola, e loro stessi. Probabilmente, se ci pensassimo bene, troveremmo la risposta. Il perché è il risultato di ciò che la Parola di Dio dice: «Ciò che l'uomo avrà seminato, quello ancora mieterà» (Galati 6 verso 7). E poi sentiamo dire: «Ma perché Dio permette che tante persone innocenti vengano uccise? Ma se c’è Dio, perché permette certe tragedie?» Oggi Dio ti dice: L’uomo mi ha cacciato fuori dalla propria vita, le famiglie non mi considerano come Capo della loro casa, le scuole mi considerano un personaggio obsoleto e i governi mi vedono come un’etichetta nazionale e quindi cosa potrei fare io per loro? Che posto occupa Dio nella nostra vita? Se lo abbiamo messo fuori dalla porta, cosa possiamo pretendere da Lui?

RIFLETTIAMO!!!!




GRAZIE PER LA VISITA E DIO TI BENEDICA

 

Descrizione immagine
Descrizione immagine

info@incontraregesu.net

Descrizione immagine

Il Sito è coperto da Copyright ©
Tutti i diritti sono riservati

IL SITO NON HA SCOPO DI LUCRO