Descrizione immagine
Descrizione immagine



  

 


  

CHI STAI ADORANDO?

 


 

Descrizione immagine

«Dio disse: Si sono allontanati da Me, e sono andati dietro alle vanità e sono diventati essi stessi vanità.»  (Geremia 2 verso 5).

 

Il Signore inviò il profeta Geremia al popolo d’Israele, affinché potesse ritornare a rivolgersi a Lui. Israele infatti, aveva scelto di adorare e servire gli idoli dei popoli vicini, trasgredendo così il secondo comandamento:

«Non avere altri dii nel mio cospetto. Non ti fare scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù ne' cieli o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra; non ti prostrare dinanzi a tali cose e non servir loro, perché io, l'Eterno, l'Iddio tuo, sono un Dio geloso che punisco l’iniquità» (Esodo 20 verso  3 a 5).  Dio rivela il peccato al popolo ed anche le conseguenze di questa scelta.

Gli idoli sono vanità, sono inconsistenti, non hanno potere di arrecare alcun effettivo beneficio, anzi il cuore di coloro che si rivolgono a loro viene svuotato di luce spirituale e di sentimenti divini.

Questa vicenda lontana da noi nel tempo e nella cultura, risulta tuttavia vicina nella sostanza, essendo un problema ancora attuale ai giorni nostri perché l’uomo è sempre alla ricerca perenne di qualcosa che possa riempire di significato e calore vitale l’esistenza, portato l’uomo a ricorrere verso convinzioni di ideali e personaggi carismatici. Ma la Parola di Dio afferma che, tutto ciò ci porta ad adorare cose, persone, immagini, Dio la chiama: idolatria e come tale il Signore la proibisce: «Non ti fare scultura alcuna né immagine alcuna».

L’unico rimedio è nel tornare al Dio vivente e vero, aprendoci alla Sua Parola per ricevere non soltanto i Suoi pensieri, ma Gesù stesso, Colui che è l’unica fonte di salvezza.      

GRAZIE PER LA VISITA E DIO TI BENEDICA

 


 

Descrizione immagine
Descrizione immagine

info@incontraregesu.net

Descrizione immagine

Il Sito è coperto da Copyright ©
Tutti i diritti sono riservati

IL SITO NON HA SCOPO DI LUCRO